VALETTI – ROMANO (M5S): “RIAPERTURA ASTI-CHIVASSO, OBIETTIVO FINALE SIA UN VERO SERVIZIO FREQUENTE PER I PENDOLARI. PORTEREMO IL CASO AL MINISTERO.”

Chivassese ed Astigiano chiedono la riapertura della linea ferroviaria Asti– Chivasso. Un fronte compatto, che unisce l’intero territorio, senza distinzioni politiche o di campanile. Noi siamo al fianco di sindaci e cittadini e controlleremo con attenzione che le promesse dei politici della Regione a ridosso delle elezioni non siano l’ennesima presa in giro. 

Ieri, a Cocconato, la Regione Piemonte ha formulato una prima proposta attraverso l’Agenzia per la Mobilità che prevede riapertura in due tempi: prima Chivasso– Brozolo e poi di tutta la linea una volta ultimati i lavori sulla galleria pericolante. 

Il Movimento 5 Stelle sostiene il territorio e tutte le azioni per la riapertura, a patto che l’obiettivo finale sia un servizio con un numero di corse sufficiente per non ripetere lo scenario del 2011 in cui è stata chiusa perché poco frequentata. E’ necessario quindi migliorare la proposta della Regione per puntare ad un servizio che preveda almeno una cadenza oraria nelle fasce dei pendolari. Un territorio pieno di ricchezze ma in via di spopolamento deve riavere il treno efficiente e non una riapertura spot. 

Porteremo questa problematica all’attenzione del Ministero dei Trasporti insieme ad un dossier delle linee sospese del Piemonte. 

Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Vicepresidente Commissione regionale Trasporti

Paolo Romano, deputato M5S

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui